Coordinatore: Donatella Della Porta

Collegio docenti:
Lorenzo Bosi, SNS
Laszlo Bruszt
, European University Institute, Firenze
Mauro Calise, Università di Napoli Federico II
Manuela Caiani, SNS
Giliberto Capano, SNS
Donatella Della Porta, SNS
Klaus Eder, Humboldt Universitaet Berlin
Alice Mattoni, SNS
Stefano Marmi, SNS
Lorenzo Mosca, SNS
Manuela Moschella, SNS
David Natali, Università di Bologna
Claudius Wagemann, Goethe Universitaet Frankfurt am Main

Scienza Politica e Sociologia

Corso 2017-2018 – XXXIII ciclo

Il Dottorato di Scienza politica e sociologia della Scuola Normale Superiore si fonda su un approccio metodologico pluralista e una marcata natura multidisciplinare, combinando un programma strutturato di insegnamento con un’attenzione alla supervisione da parte di docenti dedicati all’insegnamento dottorale. La durata del corso e delle relative borse è di quattro anni. Il dottorato è consorziato con l’Università di Bologna.

I principali ambiti di ricerca si organizzano attorno ai seguenti temi.

Democracy and social movements. In questo percorso, competenze sociologiche e politologiche convergono attorno al tema centrale della sociologia politica, materia ponte tra le due discipline, guardando all’influenza reciproca tra trasformazioni sociali e politiche. Movimenti sociali, società civile, democrazia partecipativa, violenza politica, nuovi social media e conflitti sono i principali concetti attorno a cui si articoleranno le attività didattiche e di ricerca. Nella migliore tradizione europea, l’approccio metodologico sarà al contempo sensibile alle specificità storiche, istituzionali e culturali, ma anche orientato all’affinamento teorico.

Comparative/global public policy and international governance. In questo percorso si intrecciano in modo innovativo temi come l’analisi comparata delle politiche pubbliche; la dimensione globale delle politiche pubbliche; la governance multilivello delle politiche pubbliche, ovverosia delle caratteristiche strutturali e processuali con cui le politiche pubbliche vengono decise ed attuate in contesti istituzionali multi-livello (dal livello sub-nazionale a quello nazionale, dal livello sovra-nazionale, ivi compresa l’Unione Europea, a quello internazionale); la struttura dei regimi e delle dinamiche della politica internazionale (non solo la politica estera e di difesa, ma anche le politiche migratorie, sociali, sanitarie, educative, energetiche e di sviluppo economico).

Comparative politics and society. Questo percorso si orienta verso l’analisi comparata dei principali processi politico-istituzionali, guardando all’interazione tra partiti politici, gruppi di interesse, società civile e opinione pubblica. L’analisi comparata classica, basata su un confronto cross-nazionale tra sistemi politici e sociali, viene affiancata allo studio di fenomeni territorialmente multilivello, ponendo lo sguardo sull’evoluzione di fenomeni come europeizzazione e globalizzazione nella sfera anzitutto politica, ma anche in quelle economica, sociale e culturale.

ATTIVITA' DIDATTICA

L’attività didattica si articola in corsi e seminari.

L’attività didattica si articola in corsi e seminari.

I perfezionandi presenteranno annualmente, in accordo con il Coordinatore del corso, un piano di studi al Consiglio di Istituto che specifica le attività didattiche e di ricerca per l’anno accademico entrante. Nel quadriennio frequenteranno e supereranno almeno 6 corsi annuali (di cui 5 obbligatori).

Alla fine del primo anno di corso i perfezionandi proporranno, in accordo con il Collegio dei docenti di riferimento, il nominativo del relatore della tesi e il tema scientifico della stessa per l’approvazione da parte del Consiglio di Istituto.

Durante il quadriennio di corso è prevista la partecipazione alle attività seminariali offerte dalla Scuola e lo svolgimento di soggiorni di studio e ricerca presso istituzioni italiane o straniere.

Al termine di ciascun anno di corso, con l’esclusione dell’ultimo, gli allievi sosterranno un colloquio di verifica delle attività di studio e di ricerca svolte durante l’anno di fronte a una commissione nominata dal Consiglio di Istituto e comprendente i docenti di riferimento del corso. Il superamento di tale colloquio determina il mantenimento del posto e della borsa, e consentirà l’ammissione all’anno successivo.

Ai fini della verifica il perfezionando presenterà una relazione scritta riguardante l’attività didattica e di ricerca svolta e i risultati conseguiti, le eventuali partecipazioni a seminari e congressi e ad altre iniziative scientifiche, unitamente alle eventuali pubblicazioni prodotte. Per l’ammissione all’ultimo anno tale relazione comprenderà una descrizione dello stato di avanzamento del progetto di ricerca.

ALLIEVI DEL CORSO

ALSAHI, Huda

huda.alsahi@sns.it

XXX ciclo, Scienza politica e sociologia

Research project – The Appropriateness of Cyberfeminism in the Gulf Arab States Is It Enough To Push For Socio-Cultural Change? ‘An examination of the discourse and digital practices of Khaleeji women on Twitter To Tweet …or to retreat: That is the question’

ANA, Alexandra

alexandra.ana@sns.it

XXX ciclo, Scienza politica e sociologia

Research project – Beyond NGOization: street feminism and social movement collective identity in Central and Eastern Europe

BALDARO, Edoardo

edoardo.baldaro@sns.it

XXVIII ciclo, Scienza della politica

Research project – La creazione di un’area di crisi? Combattere l’instabilità in Africa Occidentale: un confronto tra le politiche di sicurezza e sviluppo degli Stati Uniti e della Francia nel Sahel francofono, dalla fine della Guerra Fredda allo scoppio della guerra in Mali (2012-2013)

CACIAGLI, Carlotta

carlotta.caciagli@sns.it

XXIX ciclo, Scienza della politica

Research project – “Performing the right to the city through the ‘free spaces’. Practices of resistance in urban social movements”

CARLOTTI, Benedetta

benedetta.carlotti@sns.it

XXX ciclo, Scienza politica e sociologia

Research project – The rise of new anti-European parties in West-European countries. A study of the possible social, political and structural causes

COLLINI, Mattia

mattia.collini@sns.it

XXIX ciclo, Scienza della politica

Research project – What is left of the left in Central and Eastern Europe? Evidences of success, survival and crisis

D’AMATO, Silvia

silvia.damato@sns.it

XXIX ciclo, Scienza della politica

Research project – National Security and Transnational Islamist Terrorism: Understanding European Security Responses

DRISSI, Mounia

mounia.drissi@sns.it

XXX ciclo, Scienza politica e sociologia

Research project – Redistributive policies in Higher Education

GIULIANI, Giovanni Amerigo

giovanniamerigo.giuliani@sns.it

XXIX ciclo, Scienza della politica

Research project – Welfare State Issues and Political Parties in Western Europe: New Dynamics in Party System?

KURTI, Orsiola

orsiola.kurti@sns.it

XXX ciclo, Scienza politica e sociologia

Research project – Size and Local Democracy: Albania and Macedonia in a Comparative Perspective

MAIOCCHI, Federico

federico.maiocchi@sns.it

XXVIII ciclo, Scienza della politica

Research project – Ideologia e processi di decision making; il caso dell’occupazione militare statunitense in Iraq 2003

MALAMIDIS, Theocharis

theocharis.malamidis@sns.it

XXX ciclo, Scienza politica e sociologia

Research project – The transformation of Social Movements in times of crisis: the case of Greece

MARINO, Bruno

bruno.marino@sns.it

XXX ciclo, Scienza politica e sociologia

Research project –Why do parties open their leader selection rules? Evidence from Western Europe, 1960-2015

MARTOCCHIA DIODATI, Nicola

nicola.martocchiadiodati@sns.it

XXX ciclo, Scienza politica e sociologia

Research project – A Model of Leaders Competition. How do policy and non-policy factors matter in electoral campaign

MIKHELIDZE, Nona

nona.mikhelidze@sns.it

XXVIII ciclo, Scienza della politica

Research project – Eurasianism in Russian Foreign Policy

PERDISCI, Sebastian

sebastian.perdisci@sns.it

XXIX ciclo, Scienza della politica

Research project – What After the Eurozone Crisis? A Comparison of Austerity Policies in Italy and Spain

PERGOLA, Michele

michele.pergola@sns.it

XXVIII ciclo, Scienza della politica

Research project – La ricostruzione dei sistemi fiscali nei Balcani Occidentali, tra transizione politica e intervento esterno

ROCCHI, Sara

sara.rocchi@sns.it

XXVIII ciclo, Scienza della politica

Research project – Politica monetaria, banche centrali e governatori. I casi della Federal Reserve e della Banca Centrale Europea

SIGILLO’, Ester

ester.sigillo@sns.it

XXIX ciclo, Scienza della politica

Research project – Funding civil society in transition. External influence of Western and Arab donors in Tunisia

STEFANOVSKI, Ivan

ivan.stefanovski@sns.it

XXX ciclo, Scienza politica e sociologia

Research project – Social Movements in Southeast Europe and Turkey from the beginning of the 21st Century: Creating the Path towards Institutional Changes?

STEINHILPER, Elias

elias.steinhilper@sns.it

XXX ciclo, Scienza politica e sociologia

Research project – Transnational social spaces of contention around refugee rights in Europe

TERLIZZI, Andrea

andrea.terlizzi@sns.it

XXIX ciclo, Scienza della politica

Research project – Dynamics and Varieties of Health System Decentralization in European National Health Services: Italy, Spain and denmark in Comparative perspective

URSO, Ornella

ornella.urso@sns.it

XXVIII ciclo, Scienza della politica

Research project – The Politicization of the Immigration Issue in Italy and SpainThe Politicization of the Immigration Issue in Italy and Spain

Borse disponibili: 5

La lingua di insegnamento e di lavoro del PhD sarà l’inglese

Le attività saranno svolte nella sede di Firenze

Scuola Normale Superiore
Palazzo Strozzi
Piazza degli Strozzi
50123 Firenze